C.G.F. - Condizioni Generali di Fornitura

Home / C.G.F. - Condizioni Generali di Fornitura

C.G.F. - Condizioni Generali di Fornitura

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA SERVIZI FONIA OPEN-TEL

Per scaricare le condizioni in formato PDF clicca qui

1. Oggetto del Servizio
1.1 Con il presente contratto Open-Tel s.r.l. (di seguito Open-Tel) si impegna a fornire al Cliente, che accetta, il servizio di fonia in origine e terminazione dei punti indicati dal Cliente (di seguito il "Servizio"). Il Servizio è offerto da Open-Tel al Cliente alle condizioni di seguito specificate, alle tariffe in vigore all'atto di sottoscrizione del presente contratto e conformemente a quanto stabilito nella propria Carta dei Servizi, reperibile sul sito: www.open-tel.it, o che potrà essere inviata, su richiesta, al Cliente. Inoltre, Open-Tel si impegna ad indicare, ai sensi della Delibera n.96/07/CONS e successive modifiche ed integrazioni, il contenuto e i limiti relativi alle diverse singole opzioni ed offerte inerenti al Servizio,ed i relativi corrispettivi e contributi fissati, anche sul sito www.open-tel.it. Tutti i prezzi sono esclusi di IVA, laddove applicabile. Tutte le informazioni di cui all’ art. 52 del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante il Codice del Consumo e all’art. 70 del Codice delle Comunicazioni elettroniche, sono fornite da Open-Tel nelle presenti condizioni generali di contratto e nella Carta dei Servizi, cosi’ come prescritto anche dalla Delibera n.664/06/CONS.
1.2 a) Per il Servizio fornito da Open-Tel nella modalità detta “WLR” (“Wholesale Line Rental”), Open-Tel si obbliga a fornire il servizio di instradamento a destinazione del traffico originato dal Cliente verso numeri di qualsiasi decade da 0 a 9, con la sola esclusione delle chiamate dirette ai codici per servizi di emergenza. Tale modalità WLR implica, nel caso di attivazione su linea attiva, il venir meno di qualsiasi tipo di rapporto contrattuale in essere tra il Cliente ed altro operatore di accesso. Il Cliente, nel caso di servizio fornito nella modalità WLR, avrà Open-Tel come unico operatore.
b) Per il Servizio fornito da Open-Tel nella modalità detta “ULL” (“Unblunding Local Loop”), Open-Tel si obbliga a fornire il servizio di banda larga e/o vocale su rete diretta con distacco della linea Telecom Italia. Detto servizio verrà espletato tramite apparecchiature presso centrale Telecom (Dslam) di proprietà di Open-Tel; laddove non ci sia la presenza diretta il servizio verrà garantito nelle medesime modalità del precedente punto a) tramite accordo diretto con Telecom Italia o altro fornitore (OLO). Il cliente prende atto che possano esserci problemi di instradamento verso fax/pos e numerazioni speciali/non geografiche.
1.3 In entrambe le tipologie di servizio Open-Tel si impegna ad offrire una fornitura in modo regolare, con continuità e senza interruzioni. Nei casi di interruzione o di irregolare funzionamento dei medesimi, non imputabile direttamente o indirettamente al Cliente, Open-Tel adotta tutti i provvedimenti necessari per fornire i servizi di assistenza necessari ai propri abbonati al fine di ridurre la durata delle irregolarità e per arrecare al Cliente il minor disagio possibile.

2. Conclusione del Contratto
2.1 La richiesta di erogazione del Servizio dovrà essere effettuata da un soggetto che ne abbia la facoltà, abbia compiuto 18 anni e che diverrà titolare del contratto con Open-Tel. Il Cliente, in ogni caso, garantisce di essere il titolare, ovvero di aver ottenuto il consenso e le autorizzazioni necessarie dal titolare medesimo per poter richiedere l’attivazione e usufruire del Servizio.
2.2 La richiesta di erogazione dei Servizi , nel caso di linea già attiva con altro operatore di accesso, dovrà essere effettuata dal soggetto titolare del rapporto contrattuale con l’operatore di accesso, in essere al momento della conclusione del contratto con riferimento alla linea telefonica oggetto del contratto medesimo, ovvero da soggetto che abbia ricevuto a tal fine idonea e valida autorizzazione dal titolare e sia pertanto munito dei relativi poteri (l’uno e/o l’altro “Cliente”). Il Cliente garantisce di essere il titolare, ovvero di aver ottenuto il consenso e le autorizzazioni necessari dal titolare medesimo con l’operatore d’accesso per poter richiedere l’attivazione e usufruire dei servizi. Il Cliente riconosce ed accetta che, come specificato altresì al precedente articolo 1, la conclusione del Contratto implica ed ha quale conseguenza la cessazione di qualsiasi rapporto contrattuale tra il Cliente ed altro operatore di accesso diverso da Open-Tel. Nel caso di attivazione dei servizi su linea non attiva, la richiesta dovrà comunque essere effettuata da un soggetto che ne abbia la facoltà, abbia compiuto 18 anni e che diverrà Titolare del Contratto con Open-Tel.
2.3 Il Contratto si intende concluso alla data di sottoscrizione del presente modulo, qualora esso avvenga in presenza di entrambe le parti.
2.4 Nel caso in cui il presente contratto sia concluso a distanza, ai sensi dell’art. 2, comma 5 della delibera n. 664/06/CONS, la volontà inequivoca del titolare dell’utenza telefonica di concludere il contratto deve risultare dall’apposito modulo, recante la data e l’ora dell’avvenuto accordo e la relativa sottoscrizione del titolare dell’utenza telefonica. Inoltre, prima o al più tardi al momento dell’inizio dell’esecuzione del contratto di fornitura di servizi di comunicazione elettronica concluso a distanza, il titolare dell’utenza telefonica riceverà un apposito modulo di conferma del contratto, contenente tutte le informazioni elencate al comma 1 della menzionata delibera ed all’articolo 53 del Codice del Consumo.
2.5 Open-Tel si riserva la facoltà di non attivare il servizio richiesto dal Cliente nei seguenti casi:
a) qualora il Cliente si sia in precedenza reso inadempiente nei confronti di Open-Tel o risulti moroso nei confronti dell’originario Open-Tel di accesso;
b) qualora il Cliente risulti protestato o soggetto a procedure esecutive, ovvero abbia chiesto l'ammissione o risulti assoggettato a procedure concorsuali, compresa l'amministrazione controllata;
c) qualora, nel caso di attivazione su linea già attiva, risulti che la richiesta di erogazione dei Servizi sia stata effettuata da un soggetto diverso dal Titolare, ovvero diverso dal soggetto che abbia ricevuto a tal fine idonea e valida autorizzazione dal Titolare medesimo.
d) qualora, nel caso di attivazione su linea non attiva, il soggetto richiedente non risulti maggiorenne o comunque non abbia la facoltà di diventare titolare del Contratto.
e) qualora per qualsiasi motivo di natura tecnica, l'erogazione dei Servizi sia impossibile. Open-Tel non sarà tenuta a comunicare al Cliente la propria decisione di non accettare la proposta di Contratto.
2.6 Resta inteso, che il Cliente potrà opporsi in ogni tempo e nei modi di cui all’articolo 7.(Servizio Clienti e Irregolarità nel Servizio), ad una fornitura non richiesta di Servizi, ai sensi degli articoli 3 e 57 del Codice del Consumo.

3. Durata - Diritto di recesso
3.1 Il Contratto avrà una durata a tempo indeterminato a decorrere dall’attivazione dei Servizio, salve le ipotesi di risoluzione di cui all’art 14 e di esercizio del diritto di recesso da parte del Cliente.
3.2 Ai sensi dell’art. 1, comma 3 della Legge 40/2007, il Cliente/Consumatore e il Cliente/Professionista (c.d. business) saranno liberi di recedere dal presente Contratto dando un preavviso di 30 (trenta) giorni, comunicato mediante lettera raccomandata A/R, da inviarsi a: Open-Tel s.r.l. Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG). In caso di recesso, Open-Tel procederà alla disattivazione dell’utenza nel rispetto del preavviso ricevuto.
3.3 In caso di cessazione del Contratto, oltre al pagamento del servizio fino all’effettivo giorno di disattivazione, il Cliente dovrà corrispondere a Open-Tel un costo tecnico di disattivazione pari a € 100 + IVA.
3.4 Nel caso in cui il presente Contratto sia stato stipulato al di fuori dei locali commerciali, ai sensi dell’art.64 e ss. del Codice del Consumo, entro 10 giorni lavorativi dalla sottoscrizione dello stesso, il Cliente potrà recedere dal contratto, a mezzo di una comunicazione inviata per raccomandata A/R, all’indirizzo di cui al punto 3.2 del presente contratto, senza penalità e senza specificare il motivo. La raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro il termine di cui sopra. La presente clausola si applica solo nel caso in cui il presente Contratto sia concluso fuori dei locali commerciali con un Cliente/Consumatore. L'esercizio del recesso non escluderà l'obbligo per il Cliente di pagare il corrispettivo dei canoni dovuti per i Servizi attivati. Il Cliente è tenuto a pagare i corrispettivi per i Servizi usufruiti, comprensivi di eventuali canoni mensili relativi al periodo di fatturazione in corso alla data di efficacia del recesso, sino al successivo momento di effettiva disattivazione dei Servizi, o costo tecnico di disattivazione pari a € 100 + IVA.
3.5 Nel caso in cui il presente Contratto sia stato stipulato mediante contratto a distanza, ai sensi della Delibera n. 664/06/CONS e dell’art. 64 e ss. del Codice del Consumo, entro il termine di dieci giorni lavorativi dalla sottoscrizione dello stesso il Cliente potrà recedere dal contratto, a mezzo di una comunicazione inviata per raccomandata A/R, all’indirizzo di cui al punto 3.2 del presente contratto, senza penalità e senza specificare il motivo. La raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro il termine di cui sopra. La presente clausola si applica solo nel caso in cui il presente Contratto sia concluso fuori dei locali commerciali con un Cliente/Consumatore. L'esercizio del recesso non escluderà l'obbligo per il Cliente di pagare il corrispettivo dei canoni dovuti per i Servizi attivati. Il Cliente è tenuto a pagare i corrispettivi per i Servizi usufruiti, comprensivi di eventuali canoni mensili relativi al periodo di fatturazione in corso alla data di efficacia del recesso, sino al successivo momento di effettiva disattivazione dei Servizi, o costo tecnico di disattivazione pari a € 100 + IVA.
3.6 Resta fermo il diritto dell’utente di esercitare in ogni tempo il recesso senza penali ove sussista l’oggettiva impossibilità di attivare in concreto il servizio oggetto del contratto.
3.7 Il Cliente prende atto che la disattivazione del servizio di accesso diretto in modalità WLR ed ULL non determina, in nessun caso, l’automatica riattivazione del servizio con il precedente operatore, e non garantisce la possibilità di conservare il medesimo numero telefonico. Qualora il Cliente receda dal Contratto e contestualmente, e in forma scritta mediante invio di raccomandata A/R, notifichi a Open-Tel l’intenzione di riattivare la propria linea telefonica con il precedente operatore o altri operatori di accesso, Open-Tel, inoltrerà, la relativa richiesta, nel rispetto delle disposizioni di cui alla delibera 694/06/Cons. In tale ipotesi, al fine di non creare disservizi al Cliente, la linea telefonica di quest’ultimo resterà comunque attiva con Open-Tel sino al passaggio della linea alla gestione del nuovo Open-Tel e il Cliente si impegna a pagare i corrispettivi dovuti fino all’effettivo passaggio all’operatore successivo. Trascorsi 30 giorni senza che tale operatore abbia provveduto all’attivazione della linea, Open-Tel si riserva di disattivare in ogni caso i Servizi, senza che ciò possa comportare alcuna responsabilità, a nessun titolo, in capo a Open-Tel.
3.8 Qualora, per motivi indipendenti dall'attività di Open-Tel, non sia possibile attivare i servizi sottoscritti con il presente contratto presso la sede del Cliente, lo stesso si intenderà comunque validamente perfezionato per gli eventuali altri servizi attivati quali Carrier pre Selection, Carrier Selection o ADSL che manterranno le stesse tariffe sottoscritte separatamente. In questo caso il Cliente potrà comunque esercitare il diritto di recesso dal contratto che sarà accettato da Open-Tel previa verifica del saldo delle spettanze dovute per i servizi suddetti e a seguito della restituzione a sue spese degli apparati eventualmente ricevuti dal Cliente.

4. Spese d’installazione
4.1 Per alcune tipologie di servizi Open-Tel potrà richiedere i costi sostenuti alla fornitura iniziale del servizio al Cliente finale. In tali casi il Cliente si impegna a corrispondere a Open-Tel lo stesso importo una tantum quale contributo di attivazione del servizio.
4.2 L'importo di cui al comma 1 potrà essere addebitato in un'unica soluzione nella prima fattura emessa da Open-Tel successivamente al termine del periodo di prova oppure, ad esclusiva discrezione di Open-Tel, suddiviso in più rate.
4.3 I collegamenti necessari per la fornitura del Servizio ed i collaudi di verifica al fine di assicurare l'utilizzo dello stesso da parte del Cliente saranno eseguiti da personale incaricato Open-Tel. Al termine della verifica del Servizio e completamento dei collaudi, ed espletati gli incarichi, il Servizio si intenderà attivato ai fini del presente contratto.
4.4 In ogni momento il Cliente potrà accedere alle informazioni riguardanti le tariffe applicabili ai servizi ed i costi di manutenzione, accedendo al sito www.open-tel.it o telefonando al numero 800 899 260 da rete fissa o al numero 199 412 303 da rete mobile.

5. Attivazione del Servizio – Accesso
5.1 Fermo restando l’impegno di Open-Tel a ridurre al minimo i tempi necessari all’attivazione del Servizio, l’allacciamento iniziale del Servizio avviene, nel caso di linea attiva entro 30 (trenta) giorni lavorativi dalla conclusione del Contratto, nei modi e nei termini di cui all’articolo 2. Il suddetto termini non deve intendersi essenziale. Inoltre, il Cliente riconosce ed accetta che le attività tecniche necessarie all’attivazione del Servizio potranno determinare una discontinuità del servizio, normalmente limitata al giorno di effettuazione della variazione dell’operatore.
5.2 In caso di motivata impossibilità delle risorse tecniche, per cause imputabili a soggetti terzi, e/o ai Clienti, ad attivare il Servizio nei termini indicati, Open-Tel comunicherà al Cliente l’impossibilità di rispettare i suddetti termini, rimanendo a disposizione del Cliente per concordare modi e tempi di attivazione del Servizio.
5.3 Il Cliente si impegna ad utilizzare il Servizio in conformità delle istruzioni fornite da Open-Tel, ed alle norme applicabili, anche in materia di soglie di traffico “anti abuso”. Di fronte ad un utilizzo di direttrici di traffico non consono alle attività del cliente stesso , Open-Tel si riserverà il diritto di adeguare il piano tariffario applicato.
5.4 I Servizi sono offerti in via continuativa ed ininterrotta tutti i giorni dell’anno, inclusi i festivi, per 24 (ventiquattro) ore al giorno, salvo interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che potranno comportare la sospensione del servizio, e di cui sarà data immediata comunicazione al Cliente.
5.5 Il Cliente ha la facoltà di modificare, secondo le proprie esigenze, il profilo tariffario scegliendolo tra quelli disponibili. Tale modifica potrà essere effettuata direttamente notificando l'intenzione al personale dipendente Open-Tel, ai componenti la sua rete vendita, oppure mediante comunicazione data per iscritto anche via e-mail o sms. Per tale servizio il Cliente dovrà corrispondere a Open-Tel l'importo riportato sull’offerta per ciascuna modifica tariffaria eseguita. Tale importo verrà regolarmente addebitato in fattura.
6. Servizio Clienti e Irregolarità nel Servizio.
6.1 Per ogni e qualsiasi necessità connessa al corretto ed ottimale svolgimento del Servizio il Cliente potrà rivolgersi al Servizio Clienti al numero 800 899 260 da rete fissa o al numero 199 412 303 da rete mobile.
6.2 Il Servizio è costantemente supervisionato dal Network Operating Center (NOC) che ne garantisce il continuo monitoraggio fino al punto di connessione con il Cliente. Il NOC agisce proattivamente sulla base delle indicazioni fornite dalle piattaforme di Network Management per garantire il massimo livello qualitativo dei servizi di rete e garantisce un pronto intervento a fronte di qualsiasi inconveniente dovesse verificarsi sull’infrastruttura di rete.
6.3 Open-Tel si impegna ad eliminare eventuali irregolarità funzionali dei servizi entro il primo giorno non festivo successivo a quello in cui è pervenuta la segnalazione, ad eccezione dei guasti di particolare complessità ovvero derivanti da disservizi di fornitori o operatori terzi, per i quali Open-Tel si impegna ad attivarsi per una riparazione tempestiva.

7. Corrispettivi-Fatturazione.
7.1 A fronte della prestazione dei Servizi, il Cliente si impegna a corrispondere a Open-Tel i canoni ed i corrispettivi, dovuti per ogni singolo Servizio attivato, come previsto nell’Offerta.
7.2 La bolletta telefonica costituisce fattura e Open-Tel la invierà al Cliente per posta e/o posta elettronica a seconda della volontà espressa dal cliente. Il pagamento delle fatture emesse da Open-Tel dovrà essere eseguito dal Cliente nei termini previsti dall’Offerta.
7.3 Open-Tel fatturerà mensilmente le chiamate effettuate dal Cliente, salvo il caso in cui il totale di traffico maturato dal Cliente non superi € 5 (cinque). Open-Tel si riserva il diritto di cumulare il traffico maturato dal Cliente sino a quel momento con quello del mese successivo, emettendo un'unica fattura di ammontare complessivo.
7.4 In conformità della Delibera 126/07/CONS, Open-Tel si impegna ad inserire nella documentazione di fatturazione di ciascun Cliente il piano tariffario applicato con ogni bolletta. Una volta all’anno, inoltre, comunicherà la generalità delle Condizioni economiche inerenti al Contratto in corso. Open-Tel si obbliga inoltre a rendere disponibile sul proprio sito, nell'area riservata di ciascun cliente. Sia copia delle fatture emesse nell'ultimo anno che i tabulati riguardanti il numero totale delle chiamate e dei minuti delle singole voci di traffico (voce e dati) secondo la ripartizione prevista dalla documentazione di fatturazione, nonché la durata media e la durata totale delle chiamate effettuate. Nel caso di opzioni o promozioni che a titolo oneroso diano luogo al diritto di usufruire di una quantità di servizi predeterminata, in termini di tempo o di volume, Open-Tel si impegna ad informare l’utente tramite e-mail fornita nel contratto, in prossimità dell’esaurirsi di dette quantità, dell’imminente ripristino delle Condizioni economiche previste dall’offerta precedentemente sottoscritta.
7.5 Open-Tel, in base a quanto riportato nell'articolo 7.4 e nel rispetto del Decreto Legislativo 196/03 recante il codice in materia di protezione dei dati personali, fornirà la documentazione, nella versione di base, di tutte le comunicazioni telefoniche con i seguenti elementi: data e ora di inizio della conversazione, numero selezionato, tipo, località, durata, costo della conversazione e qualsiasi altra informazione concernente il pagamento. Eventuali modalità di documentazione diverse da quella di base saranno offerte a titolo oneroso.
7.6 Il Cliente si impegna al pagamento delle fatture relative al traffico generato, con scadenza mensile mediante sistema automatizzato RID con autorizzazione permanente di addebito in conto corrente,mediante carta di credito, bonifico bancario o bollettino postale, restando a suo esclusivo carico ogni onere relativo all'esatta e puntuale esecuzione della corresponsione dovuta. Nel caso di pagamento mediante carta di credito, il Cliente resta solidalmente responsabile per il pagamento delle fatture unitamente all'istituto della carta di credito prescelta. La fatturazione mensile verrà calcolata in virtù del traffico di comunicazione generato nel periodo di riferimento e sulla base delle tariffe in vigore all'atto delle chiamate stesse.
7.7 In caso di ritardo nei pagamenti decorreranno, a carico del Cliente/consumatore, interessi di mora, calcolati nella misura del tasso medio per i crediti personali e altri finanziamenti alle famiglie effettuati da banche nel trimestre precedente; mentre decorreranno a carico del Cliente/Professionista (c.d. Business), interessi di mora, disciplinati e determinati in conformità a quanto previsto dal Decreto Legislativo 231/2002. E’ in ogni caso fatto salvo il risarcimento del maggior danno.
7.8 Open-Tel segnalerà tempestivamente al Cliente gli eventuali ritardi riscontrati nel pagamento delle fatture.
7.9 Ai sensi dell’ articolo 5 dell’Allegato A, alla Delibera 173/07/Cons e dell’Allegato n.4, Parte A, del Codice delle comunicazioni, nel caso di mancato pagamento della fattura - salvo i casi di frode, di ripetuti ritardi di pagamento o di ripetuti mancati pagamenti e per quanto tecnicamente fattibile - Open-Tel, previa comunicazione scritta inviata al Cliente, con un anticipo di sette (7) giorni lavorativi, mediante lettera raccomandata A/R, potrà disporre la sospensione del servizio interessato dal mancato pagamento. Ai fini del presente articolo, non si intenderà come mancato pagamento, il pagamento parziale di una o più fatture da parte dell’utente, qualora il pagamento omesso riguardi addebiti oggetto di contestazione, con riferimento ai quali sia pendente una procedura di reclamo ovvero di tentativo obbligatorio di conciliazione, ai sensi del regolamento di procedura per la soluzione delle controversie tra utenti ed operatori di comunicazione elettroniche. Il ritardato o mancato pagamento non si intenderà come ripetuto se nei sei mesi precedenti la scadenza della fattura in questione i pagamenti sono stati effettuati senza ritardi.
7.10 Si considererà ritardato unicamente il pagamento avvenuto almeno quindici (15) giorni oltre la scadenza e fatti comunque salvi i casi di ritardo nella emissione o consegna della fattura. In caso di frode, di ripetuti ritardi di pagamento o di ripetuti mancati pagamenti e per quanto tecnicamente fattibile, nonché decorsi 15 giorni dalla sospensione, qualora il Cliente non abbia saldato il suo debito, Open-Tel potrà risolvere il Contratto ai sensi dell'art. 1456 codice civile.
7.11 Open-Tel potrà sospendere in ogni momento l'erogazione dei Servizi, in tutto o in parte, anche senza preavviso, in caso di guasti alla rete e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori. Open-Tel potrà, altresì, sospendere il servizio, anche senza preavviso dandone comunicazione al Cliente, qualora la Pubblica Autorità o privati denuncino un uso improprio dei Servizi da parte del Cliente oppure nel caso in cui venga registrato un traffico anomalo o un uso del servizio contrario alle leggi, ai regolamenti o alle disposizioni contrattuali.

8. Reclami sulla fatturazione.
8.1 Nel caso in cui il Cliente intenda sollevare reclami sulla fatturazione, potrà farlo mediante comunicazione, inviata mediante lettera raccomandata A/R, da inoltrarsi entro e non oltre 45 (quarantacinque) giorni dalla data di emissione della fattura in contestazione. Open-Tel indicherà nella documentazione di fatturazione inviata all’utente il numero telefonico e l’indirizzo dell’ufficio responsabile cui poter presentare reclami e segnalazioni. Trascorso detto termine, l'importo della fattura si intenderà irrevocabilmente accettato dal Cliente. Sono salvi i casi di ritardo nel recapito della fattura opponibili validamente dal Cliente. Con riguardo al traffico di comunicazione maturato dal Cliente nel periodo di interesse, faranno fede le risultanze delle apparecchiature Open-Tel.
8.2 In caso di invio del reclamo, il Cliente può sospendere l’obbligo di pagamento dell’addebito di cui al servizio contestato. Il Cliente sarà comunque obbligato a pagare gli importi che non sono oggetto di contestazione.
8.3 Open-Tel sospende fino alla comunicazione al cliente dell’esito del reclamo l’applicazione dell’indennità di mora. L'esito del reclamo sarà comunicato al Cliente per iscritto, entro 45 giorni solari dal momento in cui il reclamo è pervenuto. Ove sia riscontrata la fondatezza del reclamo, Open-Tel provvederà alla restituzione degli eventuali importi già corrisposti dal Cliente, anche mediante compensazione nella successiva fattura. Nel caso in cui Open-Tel non osservi i termini di correzione degli importi indebitamente corrisposti, il Cliente avrà diritto ad una indennità commisurata al pregiudizio subito.
8.4 In caso di mancato accoglimento del Reclamo, il Cliente sarà tenuto a pagare l’indennità di mora, di cui al precedente articolo 8, a decorrere dalla data di scadenza della fattura. Tale indennità sarà addebitata nella successiva fattura.
8.5 Il Cliente che reputi insoddisfacente l'esito del reclamo, potrà richiedere la documentazione relativa alle verifiche svolte da Open-Tel ed eventualmente esperire la procedura di conciliazione prevista dal successivo articolo 14.

9. Modificazioni in corso di erogazione.
9.1 Open-Tel potrà procedere alla modifica delle specifiche tecniche del Servizio per sopravvenute e comprovate esigenze tecniche, economiche e gestionali, che saranno specificamente indicate nelle comunicazioni di cui al successivo punto 9.2. Open-Tel potrà altresì procedere a modificare prezzi, tariffe e Condizioni contrattuali.
9.2 In caso di modifiche delle Condizioni contrattuali ed economiche del presente Contratto, Open-Tel si obbliga ad informare il Cliente, ai sensi dell’art. 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, entro il termine di (30) trenta giorni dalla notifica delle proposte di modifiche delle Condizioni contrattuali. Il Cliente avrà diritto di recedere senza penali, entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dall’atto della notifica delle proposte di modifica delle Condizioni contrattuali, senza dare il preavviso di cui al punto 3.2 del presente Contratto, qualora non dovesse accettare le nuove Condizioni, mediante comunicazione scritta da inviare con raccomandata A/R, all’indirizzo sopra indicato; in mancanza le variazioni si intenderanno accettate dal Cliente.

10. Comunicazioni.
10.1 Le comunicazioni di Open-Tel al Cliente saranno effettuate generalmente per iscritto unitamente alle fatture. Esse potranno essere altresì effettuate mediante dichiarazione scritta separata, ovvero via fax, o mediante documento informatico e si intenderanno conosciute se inviate all'ultimo indirizzo o numero di fax reso noto dal Cliente.
10.2 Tutte le comunicazioni del Cliente indirizzate a Open-Tel dovranno pervenire per iscritto con lettera raccomandata inviata a: Open-Tel s.r.l.., Servizio Clienti, Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG) o con fax inviato al numero 0759920510 o con e-mail inviata all'indirizzo pec@pec.open-tel.it.
10.3 Il Cliente dovrà prontamente comunicare a Open-Tel, nelle forme di cui al comma precedente, ogni cambiamento dei propri dati identificativi ai fini della fatturazione.

11. Garanzia e responsabilità di Open-Tel.
11.1 La garanzia di Open-Tel è limitata alla connessione ed accessibilità al Servizio. Open-Tel non risponde di eventuali errori di stampa o di danni causati a terzi dalla pubblicazione dei contenuti forniti dal Cliente, né del contenuto delle comunicazioni o informazioni inviate dal Cliente a terzi o a Open-Tel mediante il Servizio.
11.2 Open-Tel fornirà il Servizio in conformità alle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali e conformandosi agli standard qualitativi in uso nel settore.
11.3 Open-Tel declina ogni responsabilità per ogni ritardo o altro impedimento causato da enti governativi, operatori privati o pubblici che siano responsabili della fornitura del servizio telefonico sul territorio nazionale ovvero in altri paesi.
11.4 Fatto salvo quanto previsto da inderogabili previsioni di legge, Open-Tel non è responsabile per la perdita, sia diretta che indiretta, mancato profitto o qualsiasi danno incidentale che il Cliente possa avere a subire in profitti o redditi, risparmi anticipati o costi, o altra perdita consequenziale, derivante dal mancato funzionamento del Servizio o dall'errato utilizzo dello stesso da parte del Cliente o di terzi.
11.5 Open-Tel assicura la regolarità del Servizio, ma resta esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale per danni diretti e/o indiretti (sia con riferimento al danno emergente che al lucro cessante) subiti dal Cliente e/o da terzi in conseguenza dell’uso del Servizio, salvo il caso di eventi imputabili ad Open-Tel per suo dolo o colpa grave.
11.6 Open-Tel non sarà, parimenti, in ogni caso responsabile di qualsiasi inconveniente dovesse manifestarsi nell’erogazione del Servizio, non dovuto a problemi tecnici direttamente imputabili alla propria rete e non sarà altresì responsabile per qualsiasi danno anche indiretto che il Cliente possa subire se non in caso di proprio comprovato dolo o colpa grave.
11.7 In nessun caso Open-Tel sarà responsabile per i danni causati, direttamente o indirettamente, da terzi dei quali il Cliente si dovesse avvalere per l'espletamento o esatto funzionamento del Servizio.
11.8 Le Parti sono responsabili ciascuna per proprio conto degli oneri di manutenzione dei propri terminali interessati dal Servizio.
11.9 Il Cliente assume ogni responsabilità derivante:
a) dall'utilizzazione di apparecchiature terminali collegate alla rete di Open-Tel che siano prive dell'omologazione o autorizzazione stabilita dalla normativa applicabile
b) da manomissioni o interventi sulle modalità di effettuazione del Servizio, effettuati da parte del Cliente ovvero da parte di terzi non autorizzati da Open-Tel e circa il contenuto e la forma delle comunicazioni trasmesse attraverso i Servizi e terrà indenne Open-Tel da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di Open-Tel. Pertanto il Cliente sarà responsabile dell'uso di apparecchiature non omologate/autorizzate nonché di qualsiasi uso improprio dei Servizi e, in tal caso, Open-Tel potrà sospendere in qualsiasi momento e senza preavviso l'erogazione qualora detto uso produca danni o turbative a terzi o violi norme di legge o di regolamenti, salvi, in ogni caso, ulteriori rimedi di legge.

12. Garanzie e responsabilità del Cliente.
12.1 Il Cliente accetta e garantisce di non collegare alcuna apparecchiatura al Servizio e si impegna a non consentire l'utilizzo a qualunque titolo del Servizio a soggetti da lui non espressamente autorizzati. Qualora soggetti terzi utilizzino il Servizio, il Cliente esplicitamente consente a Open-Tel di trattare i dati personali di tali terzi, in Italia e all'estero, per l'esecuzione del presente contratto, sia all'interno della rete di Open-Tel che di altre reti interconnesse, ivi compresi in via non esaustiva il numero o l'identificazione della stazione dell'abbonato, l'indirizzo dell'abbonato e il tipo di stazione, i corrispettivi totali nel periodo di fatturazione, il tipo, l'ora di inizio e la durata della chiamata, le altre informazioni concernenti i pagamenti.
12.2 Il Cliente dichiara e garantisce di avere ogni e qualsiasi diritto, titolo, permesso, licenza ed autorizzazione necessaria per avvalersi del Servizio senza che ciò comporti violazione alcuna di diritti di terzi, di privativa industriale o di norme di legge, decreti o regolamenti.
12.3 Il Cliente dichiara e garantisce che, con il Servizio in oggetto non viola alcun diritto di privativa di terzi.
12.4 Il Cliente terrà indenne Open-Tel da ogni azione dovuta a negligenza, errore od omissione causata da lui stesso o da propri dipendenti o da terzi aventi rapporti contrattuali o di fatto.
12.5 Il Cliente è tenuto:
a) ad utilizzare apparecchiature debitamente omologate e conformi alle normative in vigore;
b) a non effettuare direttamente e/o tramite terzi interventi sulle modalità di utilizzo dei Servizi senza previa autorizzazione di Open-Tel;
c) a non utilizzare, o far utilizzare da terzi, i Servizi per effettuare comunicazioni che arrechino danni e/o turbative ad operatori di telecomunicazioni o utenti e/o che violino le normative vigenti.
12.6 Il Cliente si assume ogni responsabilità:
a) derivante dall'utilizzazione di apparecchiature terminali collegate alla rete di Open-Tel che siano prive dell'omologazione o autorizzazione stabilita dalla normativa applicabile;
b) derivante da manomissioni o interventi sulle modalità di ricevimento del Servizio, effettuati da parte del Cliente ovvero da terzi non autorizzati da Open-Tel;
c) circa i contenuti e le forme delle comunicazioni trasmesse attraverso il Servizio e riterrà indenne Open-Tel da ogni pretesa, azione o eccezione che dovesse essere fatta valere, al riguardo, da terzi nei confronti di Open-Tel. Il Cliente è responsabile dell'utilizzo dei Servizi, effettuato dagli apparecchi telefonici e dagli elaboratori elettronici collegato alle medesime linee telefoniche, anche in caso avvenga senza il suo consenso.
12.7 Il Cliente manleva sin d'ora Open-Tel da ogni e qualsiasi pretesa o azione promossa nei confronti di Open-Tel incentrata sull'utilizzazione del Servizio in modo difforme da quanto qui pattuito.

13. Clausola risolutiva espressa.
13.1 Il presente Contratto sarà risolto, ai sensi dell’art. 1456 codice civile, dandone comunicazione scritta all'altra parte, tramite raccomandata A/R o comunicazione tramite PEC, con conseguente interruzione del Servizio, nel caso di inadempimento del Cliente alle obbligazioni di cui agli articoli 2,6,8,13.
13.2 Open-Tel inoltre potrà risolvere, a suo insindacabile giudizio, il Contratto mediante semplice comunicazione scritta al Cliente, inviata tramite raccomandata A/R o comunicazione tramite PEC, qualora a carico del Cliente sia instaurata una procedura concorsuale o fallimentare.

14. Procedura di conciliazione.
14.1 Ai sensi dell’Allegato A alla Delibera 173/07/Cons, per le controversie sorte tra Open-Tel ed il Cliente in materia di comunicazioni elettroniche, inerenti al mancato rispetto delle disposizioni relative al servizio universale ed ai diritti degli utenti stabilite dalle norme legislative, dalle delibere dell’Autorità, dalle Condizioni contrattuali e dalle carte dei servizi, il ricorso in sede giurisdizionale è improcedibile fino a che non sia stato esperito il tentativo obbligatorio di conciliazione dinanzi al Co.re.com competente per territorio munito di delega a svolgere la funzione conciliativa, ovvero dinanzi agli organi di risoluzione extragiudiziale delle controversie. Il termine per la conclusione della procedura conciliativa è di (30) trenta giorni decorrenti dalla data di proposizione dell’istanza; dopo la scadenza di tale termine le parti possono proporre ricorso giurisdizionale anche ove la procedura non sia stata conclusa. Per Co.re.com competente per territorio si ha riguardo al luogo in cui è ubicata la postazione fissa ad uso dell’utente finale ovvero, negli altri casi, al domicilio indicato dall’utente al momento della conclusione del Contratto o, in mancanza, alla sua residenza o sede legale. Il provvedimento con il quale è definita la controversia è vincolante. Resta salva la possibilità per le parti di far valere in sede giurisdizionale il maggior danno.
14.2 Nell’istanza presentata al Co.re.com le parti dovranno indicare: il nome, il cognome e la residenza o il domicilio dell’utente, il numero dell’utenza telefonica, la denominazione e la sede dell’organismo di telecomunicazioni, i fatti che sono all’origine della controversia tra le parti e comunicare i precedenti tentativi di composizione della controversia.
14.3 Se la conciliazione ha esito positivo, è redatto un verbale in cui si indicano i punti controversi e si prende atto dell’accordo, specificandone l’oggetto. Tale verbale costituisce titolo esecutivo.
14.4 Le Parti hanno la facoltà di esperire, in alternativa al tentativo di conciliazione presso il Co.re.com, un tentativo di conciliazione, anche in via telematica dinanzi agli organi di composizione delle controversie in materia di consumo, in conformità della Delibera 173/07/CONS.
14.5 Qualora il tentativo di conciliazione abbia avuto esito negativo, le Parti potranno adire l’Autorità giudiziaria, nei modi e nei termini di cui all’articolo 15.

15. Foro Competente.
15.1 Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana, comunitaria ed internazionale, ove applicabile. Salvo quanto previsto all’articolo 14, per le controversie che dovessero insorgere nell'interpretazione e/o esecuzione del presente Contratto tra Open-Tel ed il Cliente/Professionista (c.d. business) sarà competente il Foro di Perugia, ai sensi dell’articolo 28, comma 2, c.p.c; mentre per le controversie che dovessero insorgere nell'interpretazione e/o esecuzione del presente Contratto tra Open-Tel ed il Cliente /Consumatore sarà esclusivamente competente il Foro di residenza o di domicilio elettivo del Cliente, ai sensi dell’ articolo 63 del D.lgs 206/05.

16. Proprietà intellettuale.
16.1 Il Cliente riconosce ed accetta espressamente che:
a) qualunque diritto di brevetto, disegno industriale registrato o non registrato, diritto d'autore, diritti di progettazione, know how, marchio e ogni altro diritto di proprietà intellettuale, in qualsiasi forma e ovunque tutelabili, utilizzato in relazione al Servizio e/o Apparecchiatura per il Servizio, rimarrà sempre e comunque di proprietà di Open-Tel.
b) senza limitazione per quanto sopra detto, il Cliente non è autorizzato a usare il nome, i marchi o altri elementi o segni distintivi di Open-Tel e/o della controllante e/o di qualunque affiliata di Open-Tel senza il previo consenso scritto di Open-Tel.

17 Trattamento dei dati personali.
17.1 Open-Tel, titolare del trattamento dei dati personali forniti dal Cliente, ai sensi e per gli effetti dell’art.13 del Decreto legislativo 196/03, informa il Cliente che i predetti dati personali saranno trattati, con l'ausilio di archivi cartacei e di strumenti informatici e telematici idonei a garantirne la massima sicurezza e riservatezza, al fine esclusivo di fornire il Servizio. Tali dati personali potranno essere comunicati da Open-Tel esclusivamente a: forze di polizia, forze armate ed altre amministrazioni pubbliche, per l'adempimento di obblighi previsti dalla legge (in specie, in materia fiscale), da regolamenti o dalla normativa comunitaria, nel quale caso l’art.24 del Decreto legislativo 196/03, non richiede il consenso alla comunicazione; società di recupero dei crediti; consulenti dell'Azienda incaricati dello svolgimento di attività legali e/o fiscali; fornitori dell'Azienda; società collegate e/o controllate dall'Azienda, nonché società, consorzi e/o altre entità giuridiche nelle quali l'Azienda partecipi in qualità di socio; e non saranno diffusi. Il Cliente potrà in ogni momento esercitare i diritti di cui all’art.7 del Decreto legislativo 196/03 contattando Open-Tel. Il Cliente potrà ottenere conferma dell'esistenza dei propri dati personali, l'indicazione della logica e della finalità del trattamento, il loro aggiornamento, modifica, rettifica o integrazione, ed esercitare eventuali opposizioni al trattamento. Open-Tel non sarà in alcun modo responsabile del trattamento dei dati di terzi posto in essere dal Cliente attraverso il Servizio.

18. Cessione del Contratto.
18.1 Il Contratto, così come i diritti e gli obblighi da esso scaturenti, non potrà essere ceduto dal Cliente a terzi, a titolo gratuito o oneroso, anche temporaneamente, senza il previo consenso scritto di Open-Tel.
18.2 Il Contratto sarà vincolante e conserverà la propria efficacia nei confronti dei rispettivi successori legittimi aventi causa delle parti.
18.3 Open-Tel è sin d'ora autorizzata a cedere il Contratto e i relativi diritti, senza necessità di preventivo consenso scritto del Cliente, a qualsiasi società controllata o collegata ai sensi e per gli effetti dell'articolo 2359 codice civile, nonché a società controllanti, controllate da o collegate alla comune controllante a condizione che il cessionario si assuma tutti i diritti e le obbligazioni di Open-Tel verso il Cliente in base al presente accordo. Il Cliente riconosce espressamente il diritto di Open-Tel alla cessione del Contratto nei termini sopra previsti, con conseguente esclusione di Open-Tel da ogni responsabilità.

19. Disposizioni finali.
19.1 Le presenti Condizioni Generali sostituiscono qualsiasi precedente accordo relativo alla fornitura dei Servizi.
19.2 Tutti gli allegati costituiscono parte integrante del presente Contratto. In particolare il Cliente dichiara di avere espressamente esaminato, preso conoscenza ed approvato gli allegati alle presenti Condizioni Generali.
19.3 Le presenti Condizioni Generali potranno subire le modificazioni rese necessarie da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.
19.4 Fatto salvo quanto previsto dalle presenti Condizioni Generali, nessuna modifica avrà effetto in mancanza di approvazione per iscritto dalle Parti.
19.5 Eventuali ritardi od omissioni di una delle Parti nel far valere un diritto o nell'esercitare una facoltà non potrà essere interpretato quale rinuncia al potere di farlo valere o di esercitarla in un qualsiasi momento successivo.


CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI CONNETTIVITA' OPEN-TEL

1. OGGETTO DEL CONTRATTO
1.1 In questo documento vengono regolate e disciplinate le condizioni di fornitura del servizio di connessione a banda larga fornito da Open-Tel s.r.l. (di seguito Open-Tel).
1.2 I servizi ADSL/HDSL/FTTC-VDSL forniti da Open-Tel sono sottoscrivibili sia da aziende che da utenti privati che rispondano alle seguenti caratteristiche:
a) in vigenza di funzionamento ( ovvero aziende o soggetti partita IVA che non abbiano in corso, ove compatibili con la specifica natura giuridica, procedure di liquidazione, fallimento, concorsuali etc...);
b) senza pregiudizievoli in corso quali protesti, pignoramenti in corso , segnalazioni al CAI;
c) che siano raggiungibili in copertura dai servizi erogati da Open-Tel s.r.l.;
d) che il Cliente non si sia in precedenza reso inadempiente nei confronti di Open-Tel o risulti moroso nei confronti dell’originario Open-Tel di accesso.
1.3 Il presente servizio prevede l'attivazione di un servizio internet a banda larga su linea Telecom o su linea da attivare.

2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO ED ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO
2.1 Il presente contratto si considera validamente concluso attraverso la sottoscrizione del presente in ogni sua parte per accettazione e l'invio dello stesso presso OPEN-TEL s.r.l. Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG) . Unitamente al contratto il Cliente dovrà fornire copia di un proprio documento di identità corredato da copia del codice fiscale.
2.2 Il presente servizio prevede l’ attivazione di una linea ADSL presso la sede del cliente.
2.3 Il Cliente, in qualunque momento all'interno della vigenza contrattuale può optare, previa analisi di fattibilità tecnica, per il cambio del proprio profilo verso altri profili commercializzati dalla Open-Tel.
2.4 Qualora il servizio preveda l'attribuzione di numerazioni geografiche corrispondenti alla ubicazione della sede legale e/o operativa del Cliente lo stesso si impegna sin da subito ad utilizzare tale numerazioni esclusivamente dal luogo in cui dichiara di installare gli apparati consegnati. In questo senso il Cliente assume la più ampia responsabilità delle dichiarazioni presentate in fase di sottoscrizione.

3. DURATA DEL CONTRATTO-RECESSO
3.1 Come data di attivazione viene assunta la data di effettiva erogazione di almeno uno dei servizi previsti nell'offerta sottoscritta dal cliente unitamente alle presenti condizioni contrattuali.
3.2 Qualora, per motivi indipendenti dall'attività di Open-Tel, non sia possibile attivare i servizi sottoscritti con il presente contratto presso la sede del Cliente, lo stesso si intenderà comunque validamente perfezionato per gli eventuali altri servizi attivati quali Carrier pre Selection, Carrier Selection, WLR o VOIP che manterranno le stesse tariffe sottoscritte separatamente. In questo caso ed in deroga a quanto previsto nel punto 3.3 il Cliente potrà comunque esercitare il diritto di recesso dal contratto che sarà accettato da Open-Tel previa verifica del saldo delle spettanze dovute per i servizi suddetti e a seguito della restituzione a sue spese dell'apparato eventualmente ricevuto dal Cliente.
3.3 Il contratto prevede una durata di 24 mesi e si rinnova tacitamente per identico periodo. Prima di tale scadenza il Cliente potrà recedere in qualsiasi momento dandone comunicazione contestualmente al pagamento di una penale di recesso anticipato a seconda del servizio sottoscritto (€ 100 + IVA per ADSL ed HDSL; € 90 + IVA per FTTC/VDSL). In caso di presenza di un apparato per la connessione, il cliente dovrà pagare in unica soluzione i canoni a scadere. In questo caso l'apparato rimarrà di proprietà del Cliente ed il recesso avverrà entro i 30 giorni successivi alla data del pagamento. Il Cliente sarà tenuto a corrispondere ad Open-Tel gli importi dovuti relativamente al Servizio fino alla data di efficacia del recesso. Nelle more dei pagamenti suddetti, il contratto non si riterrà risolto e la Open-Tel continuerà ad emettere le fatture corrispondenti al servizio ed a pretenderne il relativo incasso. Qualora il recesso avvenga per decorrere dei tempi contrattuali ed il Cliente abbia presentato richiesta di non rinnovo tacito del contratto con un preavviso di almeno 60 giorni attraverso comunicazione a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno o attraverso invio di email PEC, il Cliente sarà tenuto a restituire a sue spese l'apparato, se presente, in buone condizioni e con l'imballo originale. Sarà inoltre tenuto a pagare gli importi dovuti relativamente al Servizio fino alla data di efficacia del recesso. Tale data è determinata calcolando 30 giorni successivi dal ricevimento dell'apparato o, se successivo, dall'invio della raccomandata di recesso.

4. APPARATI ROUTER ADSL
4.1 Al cliente sarà fornito, se richiesto al momento della conclusione del contratto, apposito router ADSL preconfigurato.
4.2 Tale apparato sarà di proprietà esclusiva di Open-Tel, e verrà concesso in noleggio o in comodato d'uso al cliente a secondo dell'offerta sottoscritta e al netto delle casistiche previste nel punto 3.3.
4.3 Il Cliente si impegna ad adoperare l'apparato secondo le specifiche tecniche elencate sul sito www.open-tel.it e sul libretto uso e manutenzione ricevuto unitamente al router.
4.4 Al fine di migliorare le prestazioni del router ADSL, Open-Tel si riserva la possibilità di abilitare il controllo da remoto sul dispositivo e l'invio ciclico di mail dall'apparato ad Open-Tel con i log di sistema. Tale meccanismo può essere disabilitato su semplice richiesta del cliente. La richiesta dovrà essere effettuata tramite mail da spedire alla casella pec@pec.open-tel.it oppure tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno da spedire a Open-Tel s.r.l. Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG).
4.5 In caso di malfunzionamento dell'apparato Open-Tel provvederà alla sostituzione dello stesso attraverso la seguente procedura che prevede :
a) invio della richiesta di sostituzione dell'apparato tramite chiamata al servizio clienti al numero 800 899 260 da rete fissa o al numero 199 412 303 da rete mobile oppure mediante invio fax al numero 075 992 0510;
b) invio dell'apparato al Cliente già configurato e contestuale ritiro, da parte del corriere, dell'apparato non funzionante completo di tutti gli elementi forniti e nella scatola originale;
c) tale servizio di sostituzione prevede che i costi di invio e restituzione degli apparati siano a carico del Cliente e che saranno accettati esplicitamente durante la procedura di sostituzione.

5. SERVIZIO CLIENTI
5.1 Tutte le segnalazioni e i contatti tra Open-Tel ed il Cliente, inerenti i servizi e gli apparati oggetti del presente contratto, avverranno attraverso il Servizio Clienti Open-Tel ai seguenti recapiti:
a) Numero Verde 800 899 260 da rete fissa o al numero 199 412 303 da rete mobile
b) Fax numero 075 9920093
c) Mail info@open-tel.it
d) Lettera all'indirizzo: OPEN-TEL s.r.l. Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG).

6. CORRISPETTIVI
6.1 Open-Tel è tenuta a fornire la prestazione secondo quanto specificato nel presente contratto.
6.2 Le fatture verranno emesse con cadenza mensile ed inviate in formato elettronico alla casella di posta elettronica del Cliente. Inoltre la situazione contabile, con l'elencazione di tutte le fatture , sarà sempre disponibile nell'area riservata del Cliente sul sito www.open-tel.it.
6.3 Sono previsti 1 € oltre iva come contributo di incasso mensile per la gestione amministrativa in caso di spedizione cartacea della fattura.
6.4 Qualora si dovesse registrare un ritardo nei pagamenti dovuto a cause imputabili al Cliente verranno applicati a carico dello stesso interessi di mora calcolati in base al tasso Euribor 3 Mesi maggiorato di 7 punti percentuali.
6.5 Ogni mutazione delle coordinate di pagamento o di dati relativi alla fatturazione dovranno essere comunicati dal Cliente con tempestività tramite le coordinate di contatto specificate in precedenza.
6.6 In caso di ritardato pagamento o di inadempimento da parte del Cliente, Open-Tel si riserva di affidare il recupero dei propri crediti a società esterne specializzate nel settore.
6.7 Il Cliente, qualora ritardasse nell'erogazione degli importi dovuti ed Open-Tel fosse costretta a ricorrere a società esterne per il recupero degli importi, sarà tenuto a sostenere anche le spese associate, fatto salvo il maggior danno.
6.8 Open-Tel si riserva inoltre il diritto di sospendere l'erogazione del servizio dopo 10 giorni dalla data di scadenza del pagamento non pervenuto. Il servizio rimarrà comunque amministrativamente attivo e, a carico del cliente verranno comunque imputati i canoni relativi al servizio stesso. Open-Tel si riserva comunque, dopo 20 giorni di sospensione del servizio di dismettere completamente il servizio e di addebitare comunque i canoni a scadenza al Cliente.

7. MODIFICHE IN CORSO DI EROGAZIONE
7.1 Open-Tel si riserva la facoltà di variare le condizioni economiche e tecniche del servizio erogato a fronte del mutare di condizioni fondamentali di mercato, siano queste economiche tecniche o regolamentari, dandone preventiva comunicazione al cliente con almeno 7 giorni di preavviso.
7.2 Ove il mutare di condizioni risultasse sfavorevole per il Cliente finale, questi potrà recedere dal contratto inviando la richiesta tramite mail da spedire alla casella pec@pec.open-tel.it oppure tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno da spedire a Open-Tel s.r.l. Largo Trattati di Roma SNC, Gualdo Tadino (PG).

8. CARATTERISTICHE TECNICHE DI BASE ED UTILIZZO DEL SERVIZIO DA PARTE DEL CLIENTE
8.1 Il Cliente, nella sottoscrizione del presente contratto, dichiara di essere consapevole che il servizio erogato da Open-Tel prevede l'utilizzazione di un servizio ADSL di ottima qualità e che, in assenza di tale condizione , il servizio non sarà fruibile. I parametri ed i valori minimi di fruibilità del servizio sono indicate sulla Carta dei Servizi visionabile sul sito www.open-tel.it Nel caso che non vengano rispettati in maniera continuativa tali valori, il Cliente o Open-Tel potranno decidere, una volta trovato l’accordo sulla scarsa performance del servizio ADSL, di non proseguire nella continuazione del servizio stesso; in questo caso l’evento si interpreterà come un recesso per scadenza naturale.
8.2 Il Cliente è tenuto a non utilizzare il servizio al fine di effettuare comunicazioni o trasmissione di file arrecanti disturbo, danni o turbative nei confronti di altri utenti o operatori o comunque al di fuori dei termini di legge. Open-Tel si riserva la facoltà di indagine relativamente al corretto utilizzo del servizio. Qualora tale obbligazione non venga adempiuta Open-Tel si riserva di disconnettere immediatamente il servizio, di trattenere gli importi eventualmente incassati e di procedere legalmente per il risarcimento del maggior danno subito.
8.3 Il Cliente dichiara di effettuare l'ordine indicando dati veritieri e corretti, se ne assume piena responsabilità e si impegna a trasmettere, entro 10 giorni lavorativi, i documenti personali attestanti la propria identità.

9. IPOTESI DI RISOLUZIONE CONTRATTUALE : CLAUSOLE RISOLUTIVE ESPRESSE
9.1 Ai sensi dell’art. 1456 codice civile, il contratto potrà essere risolto da Open-Tel nei seguenti casi:
a) mancato pagamento dei corrispettivi;
b) non veridicità delle informazioni fornite in sede di sottoscrizione del contratto;
c) utilizzo delle numerazioni da distretti non corrispondenti alla assegnazione originaria;
d) mancata restituzione dell'apparato in caso di guasto dello stesso.
9.2 In caso di risoluzione per una qualsiasi delle cause previste dal precedente articolo il Cliente dovrà corrispondere ad Open-Tel € 100 + IVA a titolo di gestione pratica di risoluzione, oltre alla restituzione a proprie spese dell'apparato fornito a titolo di noleggio non gratuito. Resta a carico del Cliente il saldo di tutte le spettanze non saldate fino alla dichiarazione di risoluzione da parte della Open-Tel.
9.3 Il presente Contratto sarà automaticamente risolto, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1353 codice civile, qualora il Cliente sia protestato o soggetto a procedure esecutive, ovvero abbia chiesto l'ammissione o risulti assoggettato a procedure concorsuali, compresa l'amministrazione controllata ovvero risulti in ogni caso insolvente.
9.4 Il Cliente acconsente preventivamente alla cessione del presente contratto a norma dell’art. 1406 codice civile e seguenti . In tal senso, qualora Open-Tel decida di cedere ad altre entità il presente contratto, sarà sufficiente una comunicazione a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno oppure mediante invio mail PEC da inoltrasi al Cliente finale.

10. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'
10.1 Open-Tel non risponderà di malfunzionamento, ritardi nell'erogazione , sospensioni del servizio nei seguenti casi:
a) forza maggiore o caso fortuito;
b) manomissioni sugli apparati forniti;
c) utilizzazione errata del Servizio da parte del Cliente;
d) malfunzionamento della linea ADSL o degli apparati elettronici utilizzati dal Cliente
e) interruzione totale o parziale del Servizio per cause imputabili ad altro operatore telefonico o al gestore della rete. Qualora la responsabilità dell'interruzione del servizio fosse imputabile ad Open-Tel la stessa si impegna a riconoscere una penale di mancato funzionamento pari ad un decimo del canone mensile per ogni 8 ore lavorative di assenza di servizio. Tale penale ha come limite massimo un importo pari a cinque canoni mensili.

11. PROCEDURA DI CONCILIAZIONE EXTRAGIUDIZIALE
11.1 In caso di qualsiasi controversia intercorrente tra Open-Tel ed il Cliente varranno le condizioni e le modalità per la soluzione non giudiziale stabilite dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. L’eventuale esperimento di un’azione avanti l’autorità giudiziaria ordinaria potrà essere effettuato solo dopo che sia stato esperito un tentativo obbligatorio di conciliazione. Tale tentativo dovrà essere esperito e ultimato entro 30 giorni dalla proposizione dell'istanza alla suddetta Autorità, ai sensi dell'articolo 1, comma 11, della Legge 249/97. I termini per agire in sede giurisdizionale sono quindi sospesi fino alla scadenza del termine della procedura di conciliazione.

12. FORO COMPETENTE
12.1 Salvo quanto previsto nei precedenti articoli, per le controversie che dovessero insorgere nell'esecuzione del Contratto sarà esclusivamente competente il Foro di Perugia.


Per qualsiasi informazione
chiamaci al 800.899.260 da rete fissa
o al 199.412.303 da rete mobile

oppure fai la richiesta online